18 maggio, 2005

Pecora


Dedicata a Mk. - Olympus C-70

Ho sempre pensato che le pecore vivano con tragica consapevolezza la loro esistenza. A differenza di tanti uomini che credono di emergere dal branco e invece riescono soltanto a belare più forte degli altri

6 Comments:

Anonymous Anonimo wrote ...

oh, ma veramente questa è una pecora??

11:02 PM  
Blogger bruno wrote ...

Eccerto che è una pecora! Pensa che io le prime pecore bianche, tipo quelle dei cartoni animati, le ho viste non molti anni fa, portate dai pastori sardi.
Fino ad allora io credevo che le pecore in Italia fossero tutte come questa bruttona qua.

12:44 AM  
Anonymous Anonimo wrote ...

che strano, avevo scritto un comment...mah..

Ps

4:36 PM  
Blogger bruno wrote ...

Dài Ps! Ripostalo.
Blogger ha la tendenza a fagocitare i tuoi commenti in particolare.

9:53 PM  
Anonymous Anonimo wrote ...

be' diceva in pratica che sabato scorso al giardino Corsini c'erano anche le corna di queste pecore, opportunamente lavorate. C'era proprio uno che le tagliava e limava per farne eleganti manici di coltelli di Sarperia.

Distinguere dalla plastica e' facile: tenedoli in mano sono piu' caldi.

Ps

9:51 AM  
Anonymous m.g.b. wrote ...

nn sono pecore! le pecore nn hanno le corna!!... credo...

6:57 AM  

Posta un commento

Torna su ^

<< Home

Torna su ^